Nostrano, Pesaro

Stefano Ciotti, mano giovane ed esperta.
Chef dal grande estro, accostamenti ricercati e sempre azzeccati.
Nel 2015 apre il suo Nostrano un progetto mosso da un sentimento,
un pensiero di ricerca che solo dopo due anni gli regala la prima stella.
Il locale è sinonimo di artigianato, una bamboniera “grezza” fatta completamente a mano,
dove simmetria e ampiezza regnano in sala;
che si apre in due fra cucina e mare diventando il fulcro dei sapori.
Un ristorante che andrebbe provato almeno 10 volte nella vita,
10 come il voto.
loading